Webinar “La moderna difesa del melo e del pero secondo BIOGARD®”

L’Italia è da sempre il paese leader in Europa nella produzione di mele e pere di qualità. Le tecniche di difesa delle pomacee hanno subito negli ultimi anni notevoli modifiche legate a una maggiore attenzione all’ambiente e al consumatore da un lato e dall’altro, all’arrivo o alla recrudescenza di nuovi problemi (cimice e Maculatura bruna) che hanno reso più complessa una razionale ed efficace difesa. Per soddisfare le necessità dei frutticoltori BIOGARD® Divisione di CBC Europe Srl, ha organizzato un webinar specifico per fare il punto sulle più innovative soluzioni tecniche a basso impatto ambientale.

 

«BIOGARD® – sottolinea Vincenzo Cavicchi, Direttore Marketing BIOGARD® – mette a disposizione dei frutticoltori un ampio numero di soluzioni che si integrano in strategie rivolte alla sostenibilità ambientale e all’efficacia, secondo criteri di basso impatto, assenza di residui e non pericolose per gli operatori».

La confusione sessuale, è ormai chiaro a tutti, rappresenta la base per la difesa dalla carpocapsa (Cydia pomonella).

 

«I sistemi per la confusione sessuale sulle pomacee – specifica Andrea Iodice, Area Tecnica BIOGARD® – si possono distinguere in due gruppi. Da un lato i classici erogatori a rilascio passivo che contengono il feromone che poi trasudando dalle pareti si disperde nell’ambiente e dall’altro le innovative formulazioni aerosol a rilascio attivo e temporizzato con diversi programmi di emissione».

 

Questa tecnologia ha ottenuto il premio “Interpoma Technology Award 2018” ed è presente nei due prodotti Mister C®, per la carpocapsa, e Mister C LR®, al primo anno di commercializzazione, per carpocapsa e ricamatori.

 

«Va sempre sottolineato che per il buon esito della confusione sessuale è fondamentale che venga applicata prima dell’inizio del volo della specie contro cui è diretta. Inoltre, va sempre previsto un sistema di monitoraggio così da poter intervenire, al bisogno con trattamenti di soccorso».

 

Amylo-X® è un fungicida e battericida microbiologica a base di Bacillus amyloliquefaciens ceppo D747, che può essere proficuamente impiegato sulle pomacee nei confronti delle infezioni di colpo di fuoco e maculatura bruna del pero.

 

«Il prodotto viene utilizzato in applicazioni fogliari – precisa Edith Ladurner, Area Tecnica BIOGARD® – e agisce a tre livelli: come competizione per lo spazio e i nutrienti, con il rilascio di polipeptidi in grado di inibire la crescita dei patogeni, con l’induzione di resistenza. Amylo-X® trova finestre di applicazione dalla fioritura e può essere impiegato fino alla pre-raccolta perché non ha LMR e nessun tempo di carenza».

 

Uno dei problemi storici del melo sono le infestazioni di afide lanigero. Per questo pericoloso fitofago BIOGARD® propone Naturalis® insetticida/acaricida contenente il fungo entomopatogeno Beauveria bassiana ceppo ATCC 74040.

 

«Naturalis® agisce principalmente per contatto – precisa Edith Ladurner – con le spore che una volta raggiunto il bersaglio, germinano e invadono l’ospite che così muore per esaurimento dei nutrienti e disidratazione».

 

Sulle pomacce il prodotto è autorizzato attualmente per la psilla del pero e il ragnetto rosso del melo, ma evidenze sperimentali mostrano anche un’importante attività a carico dell’afide lanigero; l’ampliamento di etichetta arriverà entro marzo 2021.

 

«I trattamenti vanno iniziati alla comparsa delle prime colonie per proseguire poi a cadenza regolare (3 -5 interventi) e avendo cura di bagnare bene la vegetazione».

 

BIOGARD® ha poi nel suo catalogo 2 importanti insetticidi microbiologici per il controllo della carpocapsa a base di GranuloVirus: Madex Top® (CpGv isolato V15) per il controllo della sola carpocapsa e Madex Twin® (CpGv isolato V22) per il controllo combinato di carpocapsa e cidia del pesco.

 

«I due prodotti agiscono per ingestione – sottolinea Edith Ladurner – e trovano perciò la loro collocazione più congeniale in trattamenti sulla prima generazione, quando le uova vengono deposte sulla vegetazione, così che le larve che nascono sono esposte per un tempo più lungo alla possibilità di ingerire il granulovirus. Siccome sono particolarmente attivi sulle larve neonate, i trattamenti devono cominciare poco prima o durante la schiusa delle uova. Rappresentano una perfetta integrazione del metodo della confusione sessuale».

 

In conclusione, Vincenzo Cavicchi ha preso in considerazione l’intera linea BIOGARD® per la difesa delle pomacee.

 

«Si tratta di strategie per una difesa sostenibile delle pomacee che riguardano tutti i principali problemi fitoiatrici. Prodotti autorizzati in Agricoltura Biologica ma che si inseriscono perfettamente anche in razionali strategie di difesa integrata».

Resta informato con BIOGARD®

Segui le nostre news e non perdere i nostri articoli

Selezioniamo le novità più importanti del settore per offrirti una visione globale e sempre informata.